I GAVAZZINI
I GAVAZZINI

Il Cirneco dell'Etna

Nella foto appare Fly. Cirneco dell'Etna che è diventato il mio primo cirneco insieme a Penelope. In coppia hanno avuto un importante riconoscimento nel 2015 al WORLD DOG SHOW  a Milano. Fly da solo 3° nella categoria CAMPIONI. ENTRAMBI ECCELLENTI

Il Cirneco dell'Etna ha una storia molto antica(vedi ampia bibliografia). Questa razza fa parte del gruppo 5 della suddivisione canina di ENCI ed FCI: razze primitive.

E' facile trovare le sue rappresentazioni nell'antico egitto. In Sicilia nei mosaici di Piazza Armerina, nella Villa del Casale, si vedono i cacciatori impiegare dei cani che presumibilmente sono cirnechi. Lo stesso Dio Anubi identificato in uno sciacallo è, per me, molto probabilmente un Cirneco.

In Sicilia sono sempre stati impiegati a questo scopo ed in particolare sulle sciare (lave) dell'Etna per il terreno caratterizzato da fondo tagliente e che nelle stagioni più calde diventa rovente: solo il cirneco vi si poteva avventurare sopra senza conseguenze gravi per i polpastrelli. Nella teoria NEOTENICA questo gruppo si ritiene appartenga ad uno stadio in cui il cane " ....presenta un fisico simile a quello del lupo adulto: orecchie dritte, muso lungo, muscolatura ben sviluppata, corpo agile....sono indipendenti capaci di iniziative proprie e fortemente predatori.. Con loro è più efficace una dominanza "seriosa" di una sdolcinata..." ed è quello che rende il loro fascino attrente per gli appassionati di questa razza.

 

 

Contatti

Ci potete contattare al numero:

 

+0039 0523 858136

+0039 3387957136

sono su "WhatsApp"

 

Potete usare il nostro modulo online.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Giuseppe Nicolosi Gavazzini 17 29025 Gropparello